VITOUR LANDSCAPE

 

Budget: € 1,980,000

Durata: Gennaio 2010 – Marzo 2013

Descrizione: ViTour Landscape, un progetto che coinvolge 10 aree vitivinicole in Europa iscritte alla lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO per i loro paesaggi culturali, aveva lo scopo di migliorare e innovare le politiche pubbliche territoriali per la tutela e la valorizzazione del paesaggio culturale.
Nella sua prima fase, da gennaio 2010 a settembre 2011, il progetto si è concentrato sullo scambio e l’analisi delle buone pratiche politiche. Nel corso del 2010 e fino a settembre 2011 sono stati organizzati nove seminari tecnici in tutte le aree partner, incentrate sullo scambio di buone pratiche politiche in vari campi legati alla tutela del paesaggio culturale, alla valorizzazione e allo sviluppo sostenibile. Per avere un miglior quadro teorico, i partner si sono incontrati anche una volta per un workshop a Pisa (11 gennaio) per definire una matrice analitica, come base per l’elaborazione di linee guida comuni per la salvaguardia e la valorizzazione del paesaggio culturale. Quasi 70 Buone Pratiche sono state caricate nel database del progetto su db.vitour.org. Questo era il punto da cui i partner potevano selezionare le buone pratiche che intendevano preparare per il trasferimento nelle loro aree. Sulla base di queste informazioni, i partner hanno presentato le loro scelte nella regione di Douro nell’ottobre ’11 e hanno concordato i metodi su come preparare studi di fattibilità / iniziative ed elaborare strumenti politici per un reale trasferimento di buone pratiche. Poi, nell’aprile ’12 a Chinon (F), sono stati discussi i primi capitoli di bozza delle linee guida europee per i paesaggi culturali, e successivamente sono stati completati durante l’estate 2012 dai soci interni e da alcuni esperti esterni come autori, guidati dal Prof. Giuliana Biagioli come montatrice, insieme ad altri 2 esperti del team di esperti del progetto, la signora Michéle Prats (F) e il signor Joachim Bender (D). Questi 3 esperti hanno realizzato nell’estate 2012 anche una prima preselezione delle 15 migliori Buone Pratiche per i premi ViTour per la gestione e la valorizzazione del paesaggio culturale del vino. Tra questi prescelti, una giuria onoraria indipendente, composta da 4 giornalisti ed esperti internazionali, ha fatto la scelta finale delle migliori pratiche politiche. I ViTour AWARDS sono stati assegnati pubblicamente, le linee guida presentate e il progetto ufficialmente chiuso a Torino, Fontanafredda e alle Cinque Terre (I) alla fine di ottobre 2012.

Ruolo Area Europa: Scrittura della proposta e gestione amministrativa, tecnica e finanziaria del progetto

Programma: INTERREG IVC

Aree: Sviluppo sostenibile, patrimonio UNESCO, coltivazione di vino

Servizi: Scrittura della proposta (Proposal Writing) e Gestione progetto

Partner: Cinque Terre National Park (Italy), Association World Heritage Neusiedler See (Austria), Interregional public syndicate “Mission Val de Loire” (France), Working group Wachau – Regional development (Austria), World Heritage Association of Historic Wine Region of Tokaj (Hungary)
Administration union World Heritage Upper Middle Rhine Valley (Germany), Municipality of Montalcino (Italy), North Regional Development and Coordination Commission (Portugal), Regional Directorate for the Environment Madalena do Pico (Portugal), Intermunicipal commission of Lavaux, Chexbres (Switzerland), Hernád Valley Tourist and Cultural Association (Hungary), AZORINA – Environmental Management and Nature Conservation (Portugal)